Chi siamo — My Essent-ial

L’essenziale visibile agli occhi.

Essent’ial prende ispirazione da un classico della letteratura mondiale per esprimere una visione aziendale contemporaneamente semplice e ambiziosa: rispetto della natura.

Essent’ial nasce nel 2006 ed è prodotto e distribuito da A.G.C., società che dal 1999, come tipolitografia, fonda la propria capacità creativa e innovativa nel mondo della stampa di supporti estremi come tele e materiali non convenzionali. In linea con la propria educazione, sostiene i temi della tutela ambientale portandoli concretamente nella pratica produttiva quotidiana.

Ecodesign Made in Italy

I nostri prodotti sono fatti per amore, con amore e rispetto per la natura. I materiali che utilizziamo sono tutti riciclati e sono soggetti a particolari trattamenti che li rendono unici, duraturi e confortevoli.
L’intera catena di produzione Essent’ial è made in Italy.

Essenzialità

Essent’ial è un concetto, uno stile di vita. Per vivere ogni giorno con rispetto verso le persone, la bellezza, la cultura e la natura. Per coglierne l’essenza.

Sostenibilità

Oggetti realizzati con materie prime riciclate e certificate. Profondo rispetto per l’ambiente, il territorio e la nostra cultura.

Genuinità

Progettare oggetti da usare ogni giorno. All’apparenza sembra carta senza forma, in realtà sono prodotti resistenti, lavabili e bellissimi!

Bellezza

Forme pulite ed essenziali prendono vita dalla matericità: la bellezza della semplicità.

Eco sostenibilità e responsabilità sociale d’impresa

A.G.C prosegue in questa direzione apportando ulteriori migliorie gestionali quali: l’analisi dei consumi, il riciclo dei materiali d’imballaggio, la riduzione dei carichi energetici, l’utilizzo controllato di solventi, inchiostri e materie prime, insieme all’attenta selezione dei fornitori e l’uso di carte e fibre rigorosamente ecologiche, certificate FSC.

Tale comportamento sostenibile e responsabile ha consentito ad A.G.C di ottenere il meritato premio per la Responsabilità Sociale d’Impresa nell’anno 2007 e nell’anno 2009 con il progetto Essent’ial, per aver saputo mettere a punto un progetto per il recupero delle materie prime inutilizzate da una parte e che allo stesso tempo ha creato impiego per le persone.

L’azienda è stata tra le prime realtà imprenditoriali che hanno fatto parte del Club delle Imprese Modenesi per la Responsabilità Sociale.
In questi anni è stata infatti definita con tanti aggettivi, tra cui eco-design, eco-chic, grazie alla sua costante attenzione al mondo eco-sostenibile, con l’utilizzo di materie riciclate o riciclabili.

L’aggettivo “essenziale” è dunque applicato non solo al processo produttivo ma anche e soprattutto a quello creativo: sperimentare nuove soluzioni. Partendo dal principio che tutto debba essere responsabilmente impiegato, ha permesso all’azienda di venire certificata anche come “Remade in Italy”, riutilizzando infatti materiali destinati allo smaltimento e creando arredi e complementi che sono più utopie che prodotti. Ecolpotrona ed Ecopuffo: sedute che impiegano per l’imbottitura bottiglie di plastica, stracci, coperte smesse. Al Tuler e Sacchini confezionati con la fibra risultante dal riciclo delle bottiglie di plastica.

L’aggettivo “essenziale” è dunque applicato non solo al processo produttivo ma anche e soprattutto a quello creativo: sperimentare nuove soluzioni. Partendo dal principio che tutto debba essere responsabilmente impiegato, ha permesso all’azienda di venire certificata anche come “Remade in Italy”, riutilizzando infatti materiali destinati allo smaltimento e creando arredi e complementi che sono più utopie che prodotti. Ecolpotrona ed Ecopuffo: sedute che impiegano per l’imbottitura bottiglie di plastica, stracci, coperte smesse. Al Tuler e Sacchini confezionati con la fibra risultante dal riciclo delle bottiglie di plastica.

Creativity First

Essent’ial ha avviato collaborazioni creative con nomi importanti nel panorama internazionale del design e della moda: Matteo Ragni, Paola Navone, K-Lab, Spazio Erre sono solo alcuni fra coloro che hanno lavorato con la nostra eco-fabbrica e che continuano a collaborare con noi per mettere alla prova il loro genio creativo con le potenzialità inaspettate legate alla sperimentazione di materie prime non convenzionali.

Una continua ricerca del bello e del nuovo che ha portato il nostro brand nei più esclusivi concept store al mondo, tra i quali: MOMA (New York), ABC Home (New York), JCrew (US), Anthropology (US), Merci (Parigi), The Conran Shop (Londra), La Rinascente (Milano – Roma), High Tech (Milano), Jannelli&Volpi (Milano), Pink Martini (Torino), Martino Design (Bologna).